31ma Edizione Trofeo dei 2 Golfi

Alla sua 31a edizione il Trofeo dei Due Golfi è la più antica competizione di traina costiera della regione Liguria.
Come alle origini verrà organizzata in collaborazione dai Circoli Nautici di Andora ed Alassio e si terrà domenica 4 Ottobre 2015.
Nelle acque antistanti i due golfi di Alassio ed Andora, gli equipaggi si contenderanno lo storico trofeo che verrà assegnato al team che si aggiudicherà il trofeo per tre edizioni consecutive.
www.cnamalassio.it
www.pescacnandora.org

visualizza locandina
visualizza regolamento

POSTI BARCA CATEGORIA D

Sono disponibili posti barca di categoria "D" (oltre i 14 metri e fino a 30) per imbarcazioni a motore dai 14 metri in poi, acquisibili sempre tramite Lista di Attesa ma con assegnazione che potrebbe essere effettuata dal 1° gennaio 2015.
Vi invitiamo a conttattarci per conoscere il preventivo e per gli ulteriori dettagli, al n. 0182-645012 dal lunedi al sabato h. 8.30/12.00 15.00/18.30.

RIMBORSO TASSA SULLE IMBARCAZIONI

Di seguito troverete il link per l'utilizzo del software dell'Agenzia delle Entrate per la compilazione della richiesta di rimborso della tassa sulle imbarcazioni :
http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/nsilib/nsi/home/cosadevifare/richiedere/rimborsi/tassa+sulle+unita+da+diporto/rimbdiportoschedainformativa

Bandiera Blu degli Approdi 2015

La FEE (Fondazione per l'Educazione Ambientale) Italia ha assegnato le Bandiere Blu per gli Approdi per l'anno 2015 e la Marina di Alassio ha ottenuto questo ambito riconoscimento per il decimo anno consecutivo.
La Bandiera Blu per gli approdi rappresenta il riferimento per la qualità dei servizi offerti e per l'impegno nella tutela ambientale del territorio .

Servizio lavatrice/asciugatrice

Durante la stagione estiva è stato avviato il servizio di lavatrice con asciugatrice a disposizione degli utenti ospiti del porto.
La lavatrice/asciugatrice è stata installata in prossimità dei servizi igienici retrostanti gli uffici.

TASSA ANNUALE SULLE IMBARCAZIONI - 4°

CODICI DA UTILIZZARE

Per la compilazione del Mod. F24, bisogna utilizzare i seguenti codici :
3370 - "Tassa sulle unità da diporto - art. 16, comma 2, d.l. 201/2011";
8936 - "Tassa sulle unità da diporto - art. 16, comma 2, d.l. 201/2011 - Sanzione" (in caso di tardivo o omesso versamento);
1931 - "Tassa sulle unità da diporto - art. 16, comma 2, d.l. 2011/2011 - Interessi" (per il tempo in ritardo sul tardivo o omesso versamento).

TASSA ANNUALE SULLE IMBARCAZIONI - 3°

Sono tenuti al pagamento della tassa:
- i proprietari;
- gli usufruttuari;
- gli acquirenti con patto di riservato dominio;
- gli utilizzatori a titolo di locazione finanziaria, per la durata della stessa, residenti nel territorio dello Stato;

Per il corretto versamento della tassa occorre utilizzare il modello "F24 Versamenti con elementi identificativi" o in alternativa se impossibilitati ad eseguire ilpagamento tramite F24, bonifico bancario in €uro a favore del Bilancio dello Stato al Capo 8 - Capitolo 1222, indicando:
- Codice BIC : BITAITRRENT;
- Causale del bonifico : generalità del soggetto tenuto al versamento della tassa annuale, identificativo (sigla di iscrizione) dell'unità da diporto, codice tributo e periodo di riferimento;
IBAN - IT15Y0100003245348008122200 (come indicato dal sito www.rgs.mef).

TASSA ANNUALE SULLE IMBARCAZIONI - 2°

La tassa è ridotta in misura proporzionale in relazione alla vetustà dell'imbarcazione.
Nello specifico è ridotta dopo cinque, dieci e quindici anni dalla data di costruzione dell'unità da diport, rispettivamente del 15, del 30 e del 45 per cento.
I predetti periodi decorrono dal 1° gennaio dell'anno successivo a quello di costruzione.
CASI DI RIDUZIONE
- unità con scafo di lunghezza fino a 12 mt. utilizzate esclusivamente dai proprietari residenti, come propri mezzi di locomozione, nei Comuni ubicati nelle isole minori e nella Laguna di Venezia;
- le unità a vela con motore ausiliario il cui rapporto fra superficie velica e potenza del motore espresso in Kw non sia inferiore a 0,5.

SONO ESCLUSE DAL PAGAMENTO DELLA TASSA LE UNITA' DA DIPORTO CHE PRESENTANO UNA LUNGHEZZA INFERIORE AI 14 METRI

TASSA ANNUALE SULLE IMBARCAZIONI - 1°

La tassa va versata per il periodo 1° maggio - 30 aprile dell'anno successivo e deve essere corrisposta entro il 31 maggio di ogni anno.
Sono soggette al pagamento le imbarcazioni aventi lunghezza dello scafo da 14,00 metri in poi.
Ai fini dell'applicazione del tributo in maniera corretta, per misura dello scafo si intende secondo le norme armonizzate EN/ISO/DIS 8666.

31ma Edizione Trofeo dei 2 Golfi

Alla sua 31a edizione il Trofeo dei Due Golfi è la più antica competizione di traina costiera della regione Liguria.
Come alle origini verrà organizzata in collaborazione dai Circoli Nautici di Andora ed Alassio e si terrà domenica 4 Ottobre 2015.
Nelle acque antistanti i due golfi di Alassio ed Andora, gli equipaggi si contenderanno lo storico trofeo che verrà assegnato al team che si aggiudicherà il trofeo per tre edizioni consecutive.
www.cnamalassio.it
www.pescacnandora.org

visualizza locandina
visualizza regolamento

POSTI BARCA CATEGORIA D

Sono disponibili posti barca di categoria "D" (oltre i 14 metri e fino a 30) per imbarcazioni a motore dai 14 metri in poi, acquisibili sempre tramite Lista di Attesa ma con assegnazione che potrebbe essere effettuata dal 1° gennaio 2015. Vi invitiamo a conttattarci per conoscere il preventivo e per gli ulteriori dettagli, al n. 0182-645012 dal lunedi al sabato h. 8.30/12.00 15.00/18.30.

RIMBORSO TASSA SULLE IMBARCAZIONI

Di seguito troverete il link per l'utilizzo del software dell'Agenzia delle Entrate per la compilazione della richiesta di rimborso della tassa sulle imbarcazioni :
http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/nsilib/nsi/home/cosadevifare/richiedere/rimborsi/tassa+sulle+unita+da+diporto/rimbdiportoschedainformativa

Bandiera Blu degli Approdi 2015

La FEE (Fondazione per l'Educazione Ambientale) Italia ha assegnato le Bandiere Blu per gli Approdi per l'anno 2015 e la Marina di Alassio ha ottenuto questo ambito riconoscimento per il decimo anno consecutivo.
La Bandiera Blu per gli approdi rappresenta il riferimento per la qualità dei servizi offerti e per l'impegno nella tutela ambientale del territorio .

Servizio lavatrice/asciugatrice

Durante la stagione estiva è stato avviato il servizio di lavatrice con asciugatrice a disposizione degli utenti ospiti del porto. La lavatrice/asciugatrice è stata installata in prossimità dei servizi igienici retrostanti gli uffici.

TASSA ANNUALE SULLE IMBARCAZIONI - 4°

CODICI DA UTILIZZARE

Per la compilazione del Mod. F24, bisogna utilizzare i seguenti codici :
3370 - "Tassa sulle unità da diporto - art. 16, comma 2, d.l. 201/2011";
8936 - "Tassa sulle unità da diporto - art. 16, comma 2, d.l. 201/2011 - Sanzione" (in caso di tardivo o omesso versamento);
1931 - "Tassa sulle unità da diporto - art. 16, comma 2, d.l. 2011/2011 - Interessi" (per il tempo in ritardo sul tardivo o omesso versamento).

TASSA ANNUALE SULLE IMBARCAZIONI - 3°

Sono tenuti al pagamento della tassa:
- i proprietari;
- gli usufruttuari;
- gli acquirenti con patto di riservato dominio;
- gli utilizzatori a titolo di locazione finanziaria, per la durata della stessa, residenti nel territorio dello Stato;
Per il corretto versamento della tassa occorre utilizzare il modello "F24 Versamenti con elementi identificativi" o in alternativa se impossibilitati ad eseguire ilpagamento tramite F24, bonifico bancario in €uro a favore del Bilancio dello Stato al Capo 8 - Capitolo 1222, indicando: - Codice BIC : BITAITRRENT; - Causale del bonifico : generalità del soggetto tenuto al versamento della tassa annuale, identificativo (sigla di iscrizione) dell'unità da diporto, codice tributo e periodo di riferimento; IBAN - IT15Y0100003245348008122200 (come indicato dal sito www.rgs.mef).

TASSA ANNUALE SULLE IMBARCAZIONI - 2°

La tassa è ridotta in misura proporzionale in relazione alla vetustà dell'imbarcazione.
Nello specifico è ridotta dopo cinque, dieci e quindici anni dalla data di costruzione dell'unità da diport, rispettivamente del 15, del 30 e del 45 per cento.
I predetti periodi decorrono dal 1° gennaio dell'anno successivo a quello di costruzione.
CASI DI RIDUZIONE
- unità con scafo di lunghezza fino a 12 mt. utilizzate esclusivamente dai proprietari residenti, come propri mezzi di locomozione, nei Comuni ubicati nelle isole minori e nella Laguna di Venezia;
- le unità a vela con motore ausiliario il cui rapporto fra superficie velica e potenza del motore espresso in Kw non sia inferiore a 0,5.

SONO ESCLUSE DAL PAGAMENTO DELLA TASSA LE UNITA' DA DIPORTO CHE PRESENTANO UNA LUNGHEZZA INFERIORE AI 14 METRI

TASSA ANNUALE SULLE IMBARCAZIONI - 1°

La tassa va versata per il periodo 1° maggio - 30 aprile dell'anno successivo e deve essere corrisposta entro il 31 maggio di ogni anno.
Sono soggette al pagamento le imbarcazioni aventi lunghezza dello scafo da 14,00 metri in poi.
Ai fini dell'applicazione del tributo in maniera corretta, per misura dello scafo si intende secondo le norme armonizzate EN/ISO/DIS 8666.